Stelmi Italia S.p.A.

MENU
slide 1 slide2 slide3 slide4 slide5 slide6

Le Barre

Consigli e Avvertenze

Le barre e i tubi cromati esternamente sono abitualmente commercializzati con qualche mezzo di protezione: sono in uso carta crespata, tubi di cartone, diversi tipi di guaina di plastica. Ciascuno di questi mezzi ha pregi e difetti ma tutti comunque offrono una protezione limitata; occorre quindi avere diverse cautele nel trattare il prodotto nelle fasi che intercorrono tra la produzione e l'utilizzazione.

Ove possibile, utilizzare il carroponte per il carico/scarico da mezzi di trasporto.


Durante la movimentazione i fasci di barre devono essere sostenuti con cinghie di tessuto sintetico, mai con catene d'acciaio.


Le forche del carrello debbono essere rivestite di legno o, meglio, di materiale tipo Vulkollan.


Anche se la barra cromata è protetta dal suo imballo, tutte le parti come bancali, rack, morse, ecc. che vengono in contatto con essa, debbono essere rivestite con materiale tipo Vulkollan o, almeno, con legno.


Durante la saldatura il cromo deve essere protetto contro gli schizzi di metallo e i surriscaldamenti.


Consigli

Non usare assolutamente emulsioni contenenti acqua se non si intende rimuovere subito la guaina protettiva; l'emulsione può insinuarsi tra la guaina e la barra dando luogo a corrosione. Quanto detto per il taglio vale anche nel caso in cui si intenda eseguire una lavorazione meccanica delle estremità di un pezzo lasciando la guaina a protezione della superficie cromata durante la lavorazione stessa.


Durante il taglio a misura lasciare la barra nella sua guaina di protezione e tagliare a secco o, meglio, con l'uso di solo olio lubrificante, che rende massima la durata delle lame. Ottimi anche i sistemi di lubrificazione con prodotti sintetici nebulizzati.


Le barre vanno conservate in luogo asciutto e non esposte direttamente ai raggi del sole; evitare il contatto diretto con il pavimento. Lo stoccaggio dovrà avvenire in luogo non esposto al rischio di corrosione; sono corrosive l'atmosfera inquinata o l'aria salmastra.


Nella sezione UTILITY sono disponibili i video tutorial:
Imballo: come rimuoverlo link
Movimentazione: i nostri consigli link

Campi di applicazione